Partecipa a LuccaCittà.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rissa nella notte a Piano di Coreglia

L'associazione Garfagnana Ti Voglio Bene, apre all'impegno per la SICUREZZA sul territorio garfagnino

Condividi su:

Piano di Coreglia , rissa fra marocchini e disordini in strada. 

La libera associazione di cittadini “Garfagnana  Ti Voglio Bene”  ad appena quattro giorni dalla protesta pubblica  contro il pirogassificatore di Fornaci  davanti al cinema Roma di Barga , fa nuovamente sentire  propria  voce  denunciando il clima di violenza che  ormai quotidianamente infesta  la  nostra valle.

A darcene comunicazione la Presidente Pro-Tempore dell’associazione , Francesca  De Martin, preoccupata  per i fatti delinquenziali accaduti  nella nottata dell’ 8 di Agosto in pieno centro a  Piano di Coreglia  .

A descriverne l’accaduto è  Tanya Verona e Cristiano Balsotti entrambi coordinatori dell’associazione  “Garfagnana Ti Voglio Bene “ con delega per il territorio di Coreglia.In piena notte saranno state circa le tre  e’ scoppiata l’ennesima rissa fra immigrati nordafricani , commenta la Verona, tutti marocchini  ubriachi  e violenti a tal punto da sfasciare la vetrina del Bar Manhattan e lanciare le sedie per strada.  Sono dovute intervenire due pattuglie dei carabinieri.Non e’ la prima volta e non sarà l’ultima interviene Balsotti  , in quanto anche Sabato scorso, botte da orbi, vetri infranti ed auto danneggiate nel parcheggio del  Drop Club. Già accaduto altre volte e anche in quel caso coltelli e nordafricani  hanno fatto da attori.

Verona e Balsotti , lamentano in oltre   la cronica inefficienza dell’amministrazione comunale di Coreglia  nel cercare di  prevenire e  troncare sul nascere qualsivoglia atto di violenza ancor di più se causato da ospiti più’ o meno regolari  o da senza nome dei quali il nostro territorio ne e’ invaso. Se i nordafricani vogliono fare  da padroni, fregandosene di leggi,usi e costumi qui in  casa nostra significa che l’attuale amministrazione non e’ in grado di prendere posizioni chiare anche con la prefettura . Questa gente deve essere rispedita a casa loro o messa a tacere de finitamente sbattendola in carcere.

Francesca De Martin, rinnova l’invito alla popolazione a sollevarsi contro questo status quo associandosi all’ “ Associazione Garfagnana Ti Voglio Bene” tramite la pagina facebook  al link  facebook.com/groups/GarfagnanaTvb . Fare squadra con la popolazione  e’ fondamentale , tra femminicidi , morti ammazzati e risse, la Garfagnana si e’ allineata con la medie nazionali che pone la Provincia di Lucca fra le dieci italiane maggiormente colpite dalla microcriminalità  e violenza alle persone ed al patrimonio.

Francesca De Martin,Tanya Verona,Cristiano Balsotti

Libera Associazione di Cittadini “ Garfagnana Ti Voglio Bene”

Condividi su:

Seguici su Facebook